archivioFalso Movimento

AttualitàAnno 2 N°5

C’era una volta il “Falso Movimento”…

La prima rassegna importante del “Falso Movimento” fu dedicata a Martin Scorsese e Brian De Palma con alcuni titoli inediti come Hi-Mom e Ciao America. In quegli anni molte sale cinematografiche chiudevano in tutta Italia e la programmazione dei locali sopravvissuti si limitava ai film commerciali, o meglio ai B-Movie di terza serie. Negli anni Ottanta il locale di Palma organizza una serie di monografie dedicate al nuovo cinema tedesco
AttualitàAnno 2 N°5

Io, Potito e «Il Fellini»

Mauro Palma, 54 anni, una laurea in Filosofia all’Università degli studi di Bari. Mai utilizzata. Perché sin da piccolo il suo posto nel mondo era al cinema. Ma non seduto in poltrona. Più su, in quella minuscola stanza da dove una luce azzurrognola, ogni sera, quasi misteriosamente ci aiuta a sognare. Pochi metriquadri: la sala macchine per la proiezione dei film.