archivioeditoriale

EditorialiAnno 1 N°1

Diomede, una rivista fatta col cuore per una Capitanata diversa

A cosa può mai servire una nuova rivista, come ‘Diomede’, che nasce in una provincia considerata povera, arretrata e lontana dai luoghi dove si decide? Se ci convinciamo che la Capitanata è proprio tale, forse servirà a ben poco. Occorre invece convincersi che questa terra tutto è tranne che povera e arretrata. Forse - vittimismi di bassa lega a parte - è anche lontana dai centri di potere dove le decisioni che contano vengono prese sopra la nostra testa.
Il ritorno di "Diomede". Come abbonarsi
Abbonarsi a una rivista come “Diomede” non significa solo assicurarsi le copie cartacee e digitali previste in un anno. Significa condividere una sfida, incoraggiare in maniera concreta un progetto editoriale a diventare adulto. Chi si abbona, ci consente di pubblicare “la rivista più bella mai esistita a Foggia”, come l’hanno a suo tempo definita.
Il ritorno di "Diomede". Come abbonarsi
Abbonarsi a una rivista come “Diomede” non significa solo assicurarsi le copie cartacee e digitali previste in un anno. Significa condividere una sfida, incoraggiare in maniera concreta un progetto editoriale a diventare adulto. Chi si abbona, ci consente di pubblicare “la rivista più bella mai esistita a Foggia”, come l’hanno a suo tempo definita.